Si è svolta a Rocca di Neto la 9^ edizione della gara podistica “Corri per un Amico”, dedicata alla memoria del luogotenente dei Carabinieri Mario Quero, organizzata dalla Polisportiva Val di Neto Asd sotto l’egida della Fidal Calabria e con il patrocinio della locale Amministrazione Comunale e del Romolo Hospital di Rocca di Neto.

La competizione, che ha interessato sia le vie cittadine che le zone periferiche, ha consentito ai corridori di godere di una bella giornata di sole e di ammirare il paesaggio attiguo al fiume Neto. Hanno dato la loro adesione circa ottanta atleti, appartenenti a varie società, provenienti da tutte le province calabresi, che si sono misurati sulla distanza di km. 12 nella gara competitiva e di km. 6 in quella non competitiva sotto l’attento e prezioso controllo dei giudici di gara della Fidal.

L’edizione di quest’anno ha registrato molte novità per quanto riguarda l’organizzazione a cominciare dalla distribuzione dei chips agli atleti della competitiva i cui tempi di gara sono stati monitorati con sofisticate apparecchiature per ottenere l’esatto tempo impiegato nella gara. Un particolare plauso va alla Jure Sport ASD ed alla società ACSI di San Giovanni in Fiore, i cui presidenti Martino Pasquale e Veltri Domenico con i loro collaboratori hanno lavorato in prima linea, mettendo a disposizione tutte le attrezzature necessarie per il buon esito dell’evento sportivo.

Hanno presenziato il Antonio Cardamone, rappresentante della Fidal regionale, il Michele Quero sia come organizzatore che come medico di gara, il sindaco Tommaso Blandino, l’assessore allo sport Silvia Vaccaro, l’assessore Amato Giampiero che ha anche partecipato alla gara non competitiva, il comandate la stazione Carabinieri di Rocca di Neto, Antonio Nuzzo unitamente ad altri militari, i Vigili Urbani, il gruppo motociclisti, la Misericordia di Rocca di Neto e di Strongoli che unitamente alla Croce Rossa di Crotone hanno garantito il servizio sanitario, la Pro Loco Neaithos, l’associazione Giacche Verdi ed il gruppo ciclistico “Miskellos”.

Dopo aver consumato un ricco ristoro, gli atleti hanno ricevuto in dono un pacco gara con prodotti tipici e maglietta tecnica. Nell’anfiteatro della villetta comunale sono stati premiati i vincitori ai quali sono stati consegnati i trofei e le medaglie offerti dallo sponsor Lagani Car Center.

Nella gara competitiva uomini si è classificato al primo posto assoluto il campione crotonese Danilo Ruggiero, della società Milonrunners Crotone, coprendo la distanza in 42’18’’, seguito da Giuseppe Rizzuti (46’:24) della ASD Jure Sport e da Massimo Conforti della ASD Judo Ranning (47’:57”). Nella competitiva cat. donne sono salite sul podio Paone Francesca della H. Marathon Cz, che ha percorso il tragitto in 50’:21”, Oliverio Annamaria (1h:01) della Runcard 9015 e De Stefano Graziella (1h:06) della Violettaclub.

Per la gara non competitiva i primi tre arrivati nella cat. maschile sono stati Ierardi Mario, Baffi Massimiliano e Alfieri Edoardo mentre nella cat. femminile sono state premiate Cassano Oleana, Strangio Carla e Cardace Ida. Oltre alla consegna delle medaglie per ogni partecipante, sono stati premiati in ordine d’arrivo nella categoria SM Carvelli Luigi (50’35”), Lia Giuseppe(53’30”) e Cardamone Domenico(54’29”), nella cat. SM 35 Doritti Vincenzo(50’01”), Coriale Benedetto(51’44”) e Argirò Alfredo(52’53”), nella cat. SM 40 Spataro Giovanni(49’52”), Pugliese Luca(50’46”) e Vitale Salvatore(55’04”), nella cat. Sm 45 Migliorino Rocco(49’12”), Rossi Roberto(49’36”) e Liotine Raffaele(49’44”), nella cat. SM 50 Barberio Benedetto(51’13”), Contarino Valter(1h00) e Pizzuti Antonio(1h05’), nella cat. SM 55 Scalise Rosario(55’16”), Foscolo Celestino(56’28”) e Lombardo Cesare(57’10”), nella cat. SM 60 Lagani Raffaele(50’46”), Calluso Francesco(53’11”) e Zarola Antonio(58’53”) e nella cat. SM 70 Bitonti Giovanni(1h18’).  

Classifica Completa

Un grazie da parte degli organizzatori va a tutto il pubblico presente, agli sponsor ed alle società che hanno partecipato, dando appuntamento alla decima edizione

Categorie: Gare

0 commenti

Lascia un commento